Loading…

News a cura di Angela Randazzo

  • 12 Gennaio 2023

    AGENZIA DELLE ENTRATE: Obbligo di emissione delle note di variazione IVA in aumento in ipotesi di inefficacia di un accordo transattivo stipulato nell''ambito di un piano attestato di risanamento ai sensi dell''art. 67, terzo comma, lettera d), L. fall.

    Visualizza PDF
    L’Agenzia delle Entrate con il principio di diritto n. 1/2023 precisa che nei di piani attestati di risanamento pubblicati nel registro delle imprese, il cedente/prestatore, che si è avvalso della facoltà di emettere una nota di variazione in diminuzione, non è obbligato ad effettuare una variazione in aumento per la medesima operazione, se non a fronte del successivo pagamento, in tutto o in parte, del relativo corrispettivo.