Loading…

Trib. Treviso, 20 giugno 2022, Est. Casciarri

COMPOSIZIONE NEGOZIATA – Richiesta di nuova autorizzazione a contrarre finanziamenti prededucibili – Conferma nomina dell’esperto e dell’ausiliario già nominati per precedente finanziamento ai fini della verifica della funzionalità dell’atto – Necessità – Sussistenza.

Visualizza il provvedimento
In ambito di composizione negoziata della crisi, nell'ipotesi in cui sia depositato un nuovo e diverso ricorso col quale l’impresa chieda di essere nuovamente autorizzata a contrarre finanziamenti prededucibili, il Giudice deve chiedere all’esperto il deposito di una sintetica relazione in ordine allo stato delle trattative; inoltre, deve confermare la nomina, ai sensi dell’art. 68 c.p.c., dell’ausiliario al fine di procedere all’aggiornamento della verifica tecnica dei presupposti della nuova richiesta, ovvero della funzionalità dell’atto rispetto alla continuità aziendale e alla miglior soddisfazione dei creditori.
Riproduzione riservata

art. 7 D.L. 118/2021
art. 10 D.L. 118/2021
art. 68 c.p.c.