Loading…

Trib. Brescia, 27 maggio 2021, Pres. Est. Bruno

CONCORDATO PREVENTIVO – Previsione della suddivisione dei creditori in classi – Criterio di accertamento del requisito del miglior soddisfacimento – Riferimento alla percentuale complessiva calcolata in base alla mediana fra le percentuali relative a ciascuna classe – Inapplicabilità – riferimento alla percentuale relativa a ciascuna classe – Applicabilità.

Visualizza il provvedimento
Nel caso di suddivisione dei creditori in classi il rispetto del requisito del miglior soddisfacimento – scrutinato dal Tribunale per il tramite della c.d. preopinion dei commissari giudiziali, che analizza anche l’alternativa fallimentare simulando il ricavato delle azioni revocatorie e risarcitorie – deve essere accertato con riferimento a ogni singola classe di creditori e non alla complessiva percentuale di soddisfacimento calcolata in base alla mediana fra le percentuali relative a ciascuna classe.
Riproduzione riservata

art. 163 L. fall. 
art. 186 bis L. fall.