Loading…

Trib. Bologna, 8 novembre 2022, Est. Atzori

COMPOSIZIONE NEGOZIATA – Istanza di autorizzazione a contrarre finanziamenti prededucibili assistiti da garanzie – Effetto segregativo del patrimonio con rischio di insoddisfazione dei creditori – Presupposti per l’accoglimento – Insussistenza.

Visualizza il provvedimento
Non è meritevole di accoglimento l’istanza di autorizzazione a contrarre finanziamenti prededucibili proposta nell’ambito della composizione negoziata della crisi, qualora alla luce della complessiva operazione risulti il concreto pericolo di pregiudicare per il futuro la fattibilità della continuità aziendale tramite la procedura di concordato preventivo ovvero, in ragione dei meccanismi di segregazione patrimoniale previsti a garanzia del finanziatore, il rischio di una destinazione a suo esclusivo vantaggio di risorse altrimenti utilizzabili a beneficio dei creditori in linea con il canone di par condicio nello scenario della liquidazione giudiziale.
Riproduzione riservata

art. 22 CCII