Loading…

Cass., Sez. 1, 26 agosto 2021, n. 23485, Pres. Cristiano, Est. Ferro

FALLIMENTO – Cessione di contratti di leasing – Dichiarazione di inefficacia – Effetti nei confronti del curatore – Ripristino della posizione contrattuale originaria – Esclusione - Facoltà ex art. 72 L. fall. – Esclusione – Fondamento.

Visualizza il provvedimento
Il curatore fallimentare che ha esercitato con successo l’azione revocatoria degli atti di cessione di una posizione contrattuale già facente capo al fallito non può esercitare sul contratto, oggetto di ripristino per effetto dell'inefficacia della disposizione revocata, le facoltà previste dall'art. 72 L. fall., posto che in alcun caso il contratto medesimo può considerarsi come di nuovo pendente o non completamente eseguito al momento della dichiarazione di fallimento. 

Massima Ufficiale
Riproduzione riservata

art. 67 L. fall.
art. 72 L. fall.